LivingFarma, la Farmacia Online del Benessere: spediamo salute a casa tua!

Ricerca

ASPIGOLADOL*16PASTL 8,75MG

 5,49

Codice:050316037

DENOMINAZIONE


Aspigoladol 8,75 mg pastiglie gusto arancia
flurbiprofene

PRINCIPI ATTIVI


Che cos’è e a che cosa serve
Aspigoladol contiene il principio attivo flurbiprofene. Il flurbiprofene appartiene ad un gruppo di medicinali detti Farmaci Antinfiammatori Non Steroidei (FANS) che hanno proprietà analgesiche e antinfiammatorie nel trattamento del mal di gola. Questi medicinali agiscono modificando il modo in cui il corpo risponde al dolore, al gonfiore e alle temperature elevate.

Aspigoladol si usa per il trattamento a breve termine dei sintomi di dolore e infiammazione della gola come mal di gola, dolore e gonfiore e difficoltà di deglutizione, in adulti e adolescenti di età superiore ai 12 anni.

Si rivolga al medico se non si sente meglio o se si sente peggio dopo 3 giorni.

ECCIPIENTI


Cosa deve sapere prima di prendere il medicinale
Non prenda Aspigoladol
– se è allergico al flurbiprofene o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6);
– se ha avuto asma, respiro affannoso o difficoltà a respirare, naso che cola, gonfiore del volto o eruzione cutanea accompagnata da prurito (orticaria) dopo aver assunto acido acetilsalicilico o sostanze simili usate per trattare dolore, infiammazione o reumatismi, dette farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS);
– se ha o ha avuto due o più episodi di ulcera gastrica o intestinale;
– se ha o ha avuto emorragia o perforazione gastrica o intestinale, colite grave (infiammazione dell'intestino) o disturbi del sangue dopo l'uso di un altro FANS;
– se soffre di insufficienza cardiaca, epatica o renale;
– se si trova nell'ultimo trimestre di gravidanza.

INDICAZIONI TERAPEUTICHE


Avvertenze e precauzioni
Si rivolga al medico o al farmacista prima di prendere Aspigoladol se:
– sta usando altri FANS o corticosteroidi (come celecoxib, ibuprofene, diclofenac o prednisolone) per trattare dolore, infiammazione o reumatismi, dal momento che ciò può far aumentare il rischio di eventi avversi, in particolare eventi avversi a carico dello stomaco e dell'intestino come ulcere ed emorragia;
– ha o ha avuto asma o soffre di allergie;
– ha problemi cardiaci, epatici o renali;
– ha avuto un ictus;
– ha un'anamnesi di malattie gastriche o intestinali (colite ulcerosa, morbo di Crohn);
– soffre di ipertensione;
– ha tonsillite (gonfiore delle tonsille) o pensa di avere un'infezione batterica della gola (perché potrebbe avere bisogni di antibiotici);
– ha una malattia autoimmune cronica (tra cui lupus eritematoso sistemico o malattia mista del tessuto connettivo).

Anziani
Gli anziani hanno maggiori probabilità di manifestare gli effetti indesiderati elencati in questo foglio.

Bambini
Non somministrare questo medicinale a bambini di età inferiore a 12 anni.

CONTROINDICAZIONI/EFFETTI INDESIDERATI




POSOLOGIA


Possibili effetti indesiderati
Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino.

SMETTA DI PRENDERE questo medicinale, si rivolga subito ad un medico o si rechi all'ospedale più vicino se sviluppa:
– segni di reazioni allergiche come asma, affanno imprevisto o difficoltà a respirare, prurito, naso che cola, eruzioni cutanee;
– gonfiore del volto, della lingua o della gola che provoca difficoltà a respirare, tachicardia e calo della pressione arteriosa che portano a shock (questi eventi possono manifestarsi anche al primo uso del medicinale);
– reazioni cutanee gravi come rossore, gonfiore, desquamazione, formazione di vesciche, sfaldamento della cute o ulcerazione della cute e delle membrane mucose.

Parli con il medico o il farmacista se manifesta uno qualsiasi dei seguenti effetti o qualsiasi altro effetto non descritto:

Comuni (possono interessare 1 persona su 10)
– capogiri, mal di testa
– irritazione della gola
– ulcere della bocca o dolore alla bocca
– dolore alla gola
– sensazione di disagio o sensazione insolita in bocca (come calore, bruciore, formicolio, pizzicore)
– nausea e diarrea
– sensazione di pizzicore e prurito della pelle

Non comuni (possono interessare 1 persona su 100)
– sonnolenza
– sensazione di sonnolenza o difficoltà ad addormentarsi
– peggioramento dell'asma, respiro sibilante, difficoltà a respirare
– formazione di vesciche in bocca o in gola, sensazione di torpore in gola – bocca secca
– sensazione di bruciore in bocca, senso del gusto alterato
– dolore addominale, stomaco gonfio, flatulenza, stipsi, cattiva digestione, vomito
– riduzione della sensibilità della gola
– febbre, dolore
– eruzioni cutanee, prurito

Rari (possono interessare 1 persona su 1000)
– reazione anafilattica

Frequenza non nota (non può essere definita sulla base dei dati disponibili)
– anemia, trombocitopenia (basso numero delle piastrine nel sangue che può provocare ecchimosi ed emorragia)
– gonfiore (edema), ipertensione, insufficienza cardiaca od attacco cardiaco
– gravi forme di reazioni cutanee come reazioni bollose, inclusi la Sindrome di Stevens-Johnson e la necrolisi epidermica tossica
– epatite (infiammazione del fegato)

Segnalazione degli effetti indesiderati
Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo: https://www.aifa.gov.it/content/segnalazionireazioni-avverse.
Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.

Più Venduti

Torna in Alto
Il prodotto è stato aggiunto al tuo carrello