Come truccare la pelle secca e screpolata

Come truccare la pelle secca e screpolata

L’inverno è purtroppo il nemico numero uno della pelle e della sensibilità cutanea. Freddo, gelo, vento e condizioni climatiche avverse rendono la nostra pelle secca, ruvida e screpolata anche se la nutriamo e idratiamo quotidianamente. Ci sono alcune pelli che tendono ad essere più sensibili alla secchezza rispetto alle altre e con il primo freddo vengono danneggiate.

Il freddo e il gelo colpiscono le parti più esposte e più sensibili, come il viso. Una delle principali conseguenze soprattutto tra le donne, è la difficoltà a truccarsi e realizzare un make up impeccabile sulla pelle secca. Ecco un aiuto per non fare drammi e truccarsi in modo perfetto anche in inverno e con la pelle screpolata e irritata.
Come truccare la pelle secca in inverno?

Abbiamo visto che uno dei principali problemi correlati all’arrivo della fredda stagione e della pelle secca è il make up. Per prima cosa eliminate tutti i prodotti sbagliati che mettono ancora più in evidenza le irritazioni cutanee, le desquamazioni della pelle e le pellicine che causano importanti fenomeni anti-estetici. Prima di passare alla fase vera e propria del trucco, ecco alcuni consigli per preparare la pelle ad un impeccabile make up.

Come preparare la pelle secca ad un perfetto make up?
Per prima cosa idratare la pelle quotidianamente con prodotti specifici, a base naturale e senza sostanze aggressive o nocive alla cute (quali sostanze causano allergie?). Quindi ecco le fasi da seguire con costanza e pazienza per cercare di mantenere la pelle quanto più possibile liscia e senza screpolature:
•    pulizia con tonico e detergente naturale
•    peeling delicato una volta a settimana
•    crema idratante naturale.

Una volta rispettati questi passaggi necessari ecco passare alla fase del trucco vero e proprio con delle regole d’oro da rispettare per risultare impeccabile e con un aspetto non secco e screpolato.

Le fasi del trucco per le pelli secche
Ogni zona del viso deve essere trattata con cautela e con i prodotti specifici per ridurre al meglio inestetismi, secchezza e difetti cutanei dovuti al freddo e ai cambiamenti stagionali. Ecco le fasi da seguire:

•    primer: nelle zone più secche per eliminare gli inestetismi ( in genere su mento e fronte)
•    fondotinta: scegliere quello fluido o liquido con agenti idratanti e nutrienti. Evitare quelli compatti o in polvere che aumentano la secchezza e la visibilità degli inestetismi cutanei
•    cipria: meglio evitarla a causa dell’effetto opacizzante su una cute già secca (e opaca)
•    fard: anche in questo caso evitare quelli in polvere ma preferire quelli in crema da stendere sugli zigomi per illuminare.

Applicare ogni prodotto con l’aiuto di spugnette e pennelli a setole naturali e morbide in modo da non irritare ulteriormente la cute con oggetti duri e sintetici o addirittura con i polpastrelli. Dopo aver effettuato questi passaggi fondamentali ecco un ultimo step, più che un passaggio è un consiglio, un trucco per prolungare l’effetto del make up. Portate in borsa dell’acqua termale da spruzzare periodicamente sul viso in modo da mantenere la pelle morbida evitando che si secchi.

Fonte: http://www.vivodibenessere.it/come-truccare-la-pelle-secca-e-screpolata/

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Questo sito utilizza cookie che consentono di agevolarne la gestione e personalizzare la tua visita. Usando il sito accetti che siano utilizzati cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi